FONDAZIONE ERICE ARTE

comune di Erice

  • Facebook
  • Youtube

News

Il Professore TUSA e il Professore VITELLA nominati componenti del CDA

Nominati a pochi giorni dall’approvazione della proposta del Sindaco Tranchida per la “messa a sistema“ dei beni museali e archeologici comunali.

Il Castello di Venere riaperto al pubblico nell’agosto 2009 e reso fruibile dall’Amministrazione Tranchida, al pari della realizzazione sul finire dello scorso anno della sezione Archeologica del Museo “Cordici”, diventano senza dubbio un percorso museale che suscita ulteriore grande appeal nei turisti, oltre al naturale contesto paesaggistico e ambientale unitamente con il percorso museale – religioso.
Stamani dunque il Sindaco Giacomo Tranchida ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione della  Fondazione Erice Arte, dallo stesso presieduta, chiamando a collaborarlo il prof. Sebastiano Tusa, archeologo e Soprintendente per i Beni Culturali e Ambientali di Trapani ed il prof. Maurizio Vitella, storico dell’Arte, attualmente Ricercatore di Storia dell’Arte Moderna presso il Dipartimento di Studi Culturali, Arti Storia Comunicazione dell’Università degli Studi di Palermo.

Le nomine, come per il passato CdA, non prevedono emolumenti per i componenti.

“Ringrazio i Proff. Tusa e Vitella per aver accettato questa nuova ed esaltante missione per la promozione e valorizzazione storico/archeologica/museale per Erice – dichiara il Sindaco Tranchida – A giorni, peraltro, come Amministrazione pubblicheremo l’avviso per l’individuazione di Enti universitari, pubblici e/o privati, che insieme a noi vogliano scommettere proprio nel campo dell’alta formazione turistica e per la realizzazione del Campus Archeologico volto a mettere in luce Erice Antika”.

1 2 3 4 5 6 7